mercoledì 8 agosto 2012

I LABORATORI TEATRALI DEL GRUPPO ABELIANO

LA BOTTEGA DEL TEATRO 

direzione artistica Vito Signorile 



La Bottega della Fantasia
Corso di formazione teatrale per bambini e ragazzi condotto da Tina Tempesta e Betty Lusito

Corso di arti sceniche per adulti e per la terza età condotto da Enzo Vacca e Tina Tempesta


La Bottega dell'Attore  
Corso di formazione e perfezionamento dell'Attore condotto da Vito Signorile


Il significato che diamo al Teatro Totale

Dopo aver individuato capacità e particolari attitudini degli allievi, che dovranno sottostare a un disciplinare che viene loro fornito fin dal primo incontro, si cominciano lezioni ed esercitazioni su testi elementari forniti dai docenti e parallelamente si procede, dividendo i ragazzi in gruppi di lavoro, alla graduale costruzione del testo, degli elementi scenografici, delle musiche, dei costumi ecc. abituando gli allievi a risolvere qualsiasi tipo di problema si presenta, man mano che lo spettacolo prende forma, impegnando mente e manualità e soprattutto lavorando in gruppo come una vera e propria compagnia teatrale. 

Il laboratorio si divide in cicli annuali della durata di una stagione teatrale (8 mesi) con una cadenza di due incontri settimanali di due ore ciascuno a cui si aggiungono due settimane di prove intensive, quotidiane, per il saggio-spettacolo finale. Il massimo numero di ore viene, ovviamente, dedicato agli aspetti ed esercizi pratici rispetto alla teoria che resta impegno importante e individuale. 

Gli stadi successivi di perfezionamento, (corso triennale), moltiplicano difficoltà e impegno e portano gli allievi ad una padronanza, del lavoro, propedeutica ad una vera e propria eventuale professionalizzazione. 

Ai coordinatori della Bottega del Teatro Vito Signorile e Tina Tempesta, si affianca uno staff di attori e tecnici della voce e del corpo, per le esercitazioni e le correzioni dei difetti di pronuncia, emissione dei fiati, corretta postura e quant'altro previsto tra le materie di studio. Docenti impegnati nelle varie discipline n° 8 per totali 180 ore. Materiale didattico e attrezzerie per saggio a cura del Gruppo Abeliano. 

Esercitazioni e materie di studio 

- Laboratorio attitudinale con tutti gli iscritti

- Cenni di storia del teatro e sugli autori più rappresentativi

- Esercitazioni di reattività psico-motoria e coordinazione fisica

- Esercitazioni di mimica espressiva (facciale e corporea)

- Esercitazioni di controllo respiratorio e vocale

- Analisi espressiva del racconto

- Drammatizzazione individuale del racconto

- Esercitazioni di dizione e di impostazione vocale

- Il lavoro dell’Attore

- Recitazione

- Dimostrazione pubblica degli esercizi (primo corso)

Saggio finale pubblico (secondo corso)

Spettacolo teatrale (terzo corso) 

Regolamento 

Ogni allievo è tenuto a: 

- Frequentare tutte le lezioni e gli stages relativi al corso di studi (un numero di assenze pari a un quinto del totale delle ore previste implica l'esclusione dal saggio finale e dall'attestato di frequenza) 

- Rispettare la massima puntualità (ogni allievo è tenuto ad arrivare 15 minuti prima dell'inizio effettivo delle lezioni)

- Osservare scrupolosamente tutte le disposizioni della direzione e dei singoli docenti

- Munirsi di abbigliamento idoneo agli esercizi in pedana

- Avere la massima cura degli arredi e del materiale tecnico presente nei locali in cui si svolgono le lezioni, nonché delle attrezzerie e dei costumi di scena

- L’attestato di qualificazione professionale, che sarà rilasciato a fine anno è di frequenza, a fine del secondo anno è di allievo attore, a fine del terzo anno è di attore

- La non ottemperanza al presente regolamento e, dal pari, l'uso di comportamento irriguardoso verso il corpo docente, il personale direttivo, i colleghi, comportano l'esclusione dal corso

- Deroghe al presente regolamento sono di unica pertinenza della direzione del corso


CONTATTI





CALENDARIO