lunedì 15 ottobre 2012

ROCCU U STORTU

Rassegna "Il peso della farfalla"

17 ottobre 2012 ore 21.00

Compagnia Teatro Studio Kripton
presenta
Roccu u Stortu


di Francesco Suriano 
diretto e interpretato da Fulvio Cauteruccio 

Roccu u Stortu, storica produzione della Compagnia Krypton che ha imposto all'attenzione del pubblico e della stampa Fulvio Cauteruccio come attore e regista, nella stagione 2001-2002 è stato uno spettacolo "rivelazione", rappresentato nei più importanti festival e in prestigiosi teatri con una tournee lunga tre anni. A distanza di 11 anni dal debutto, Fulvio Cauteruccio, con una maggiore consapevolezza, decide di ridare voce e carne alla storia rabbiosa e coinvolgente del contadino calabrese Roccu, che va in guerra, la Prima Guerra Mondiale, per un pezzo di terra. 

Una storia sempre attuale in un mondo che non impara dal tragico passato. Ma Roccu è anche altro. È un bracciante che vive della raccolta d'olive, frutto che in Calabria gode di un religioso rispetto. È uno storico che racconta, in perfetto italiano, una terribile cronaca di guerra, una infame e ben documentata epopea. È infine "u stortu", lo scemo del villaggio, l'uomo che ha subito un danno e che ha urgenza di parlare. Lo fa attraverso un lungo assolo interiore fitto di proverbi, filastrocche e canzoni. Il racconto di uno spirito libero che compone un violento attacco all'ordine militare in guerra e al governo dei Savoia, rigenerando al tempo stesso il dialetto in un idioma assolutamente contemporaneo. 

Lo spettacolo incrocia l'esperienza drammaturgica di Francesco Suriano, autore segnalato con questo testo al Premio Riccione Teatro 1999, con la maturità artistica raggiunta da Fulvio Cauteruccio.

La compagnia condividerà con gli spettatori un viaggio teatrale in tre momenti.

Al tramonto - È una forma di accoglienza del pubblico ma allo stesso tempo uno strumento di incontro e di confronto tra le compagnie ospitate. Un momento libero di letture e scambio di materiali nel foyer del teatro, dove chi vorrà potrà entrare, sedersi e prendere il the. 

Lo spettacolo - È il momento centrale della serata, incontro e appuntamento. 

Dopo lo spettacolo - Come in ogni occasione di incontro, al termine di ciascuna serata spettatori e artisti avranno l'occasione di un momento conviviale. Proprio sulla scena, dopo un brevissimo smontaggio, ci sarà un aperitivo di saluto: un'occasione per stare insieme, vivere e condividere, varcare del tutto la distanza tra platea e palcoscenico.

Ingresso spettacolo10.00 



CALENDARIO