mercoledì 3 aprile 2013

Stagione 2012 - 2013 
Direzione Artistica Vito Signorile 

HAPPY NEW THEATRE - CLASSICI DELLA BARESITÀ

30 - 31 maggio, 1 giugno 2013 ore 21.00
Stòrie e Patòrie
Con Mario Mancini, Vito Signorile, Franco Blasi, Enzo Vacca, Enzo Sarcina, Gigi De Santis, Enzo Strippoli, Gianni Giannotti
Produzione: Gruppo Abeliano

Storie liete e tristi della tradizione popolare barese, raccontate in forma teatrale, in dialetto barese, da pazzi innamorati della loro città, con le sue tradizioni e contraddizioni, innamorati del teatro e con l'irrefrenabile voglia di non perdere nessuna occasione di tornare bambini.


7 - 8 giugno 2013  ore 21.00
La patròne
Con Annamaria Eugeni, Marisa Eugeni, Caterina Firinu
Produzione: Associazione Giuseppe Solfato

Ne "La patròne" vediamo da una parte una ricca, avida padrona di casa, dall'altra una povera inquilina. Dal loro rapporto confronto, che è nella linea padrone servo, oppressore oppresso, nascono una serie di risvolti particolari. L'azione scenica, giocata su più piani, alterna con sapienza commedia e dramma, lingua e vernacolo, alto e basso, e ruota attorno al "conflitto di classe".


21 - 22 giugno 2013 ore 21.00
La portapannère
di e con Nico Salatino
e con Lilia Pierno, Vanda Mazzeo, Grazia Daddario, Luca Mastrolitti, Monica Angiuli, Pinuccio Lobuono
Arragiamenti musicali Mimì Uva  
Produzione: Associazione Vincenzo Tisci 

La storia che conquista la ribalta, non grazie alle imprese dei grandi personaggi, ma attraverso il coraggio della gente comune. Come Anna Quintavalle, la popolana di Bari vecchia che il 27 aprile del 1898, dopo l'imposizione della tassa sul macinato, fu protagonista della "rivolta del pane". Da qui il soprannome La portapannère (la portabandiera) che dà il titolo allo spettacolo.


28 - 29 giugno 2013 ore 21.00
La sciammèrghe
Con Nietta Tempesta, Italo Interesse, Angelo Simplicio
Produzione: Piccolo Teatro

Tratto da un avvenimento di cronaca realmente accaduta nel subito dopo guerra. Dolori, tragedie e glorie di una vita, attraverso la vicenda, appunto della "sciammerghe", un elegante mantello, sudario di una vita, simbolo di grandezza, miserie, pianti e risate.



Abbonamento alla rassegna "Classici della baresità" + 1 spettacolo a scelta da "In scena per amore" € 30,00
Abbonamento doppio € 50,00
Ingresso intero € 10,00 - ridotto € 8,00 


BIGLIETTI

PRENOTAZIONI

CONTATTI 

  




CALENDARIO