• SPETTACOLI /22 gennaio 2022 h. 21
  • PER INFORMAZIONI /080 542 7678

EFFETTO SAN DOMINO
co-produzione Arti SineSpazio 3.0 e Collettivo Magnitudo
drammaturgia: Enrica del Rosso
con: Isabella Ragno
regia: Valeria De Santis
coreografia videodanza: Carmen De Sandi
performer videodanza: Mauro Losapio
videomaker: Michele Lucarelli
scenografia: Filippo Affatati
costumi: Ambra Amoruso
luci: Claudio De Robertis

EFFETTO SAN DOMINO è uno spettacolo di teatro civile che attraverso l’ironia racconta il confino degli
omosessuali alle Isole Tremiti tra il 1938 e il 1940 sotto il regime fascista. Una vicenda ancora poco nota al
vasto pubblico, ma che rappresenta un importante tassello per la comprensione dell’evoluzione della
comunità LGBTI all’interno della società italiana.
È il racconto-confessione di Edda, una donna originaria delle Tremiti che nel gennaio 1965 torna sull’isola di
San Domino per concludere la vendita della casa dei suoi genitori. A causa di una bufera, è costretta a
restare una notte in più sull’isola e, complice una bottiglia di buon vino, sfoga i suoi rimpianti e dolori in un
lungo monologo che svelerà l’incontro più importante della sua vita. 20 anni prima, è infatti stata testimone
del confino degli omosessuali durante il regime fascista. Grazie all’amicizia con uno di loro, troverà il
coraggio di scoprire la sua sessualità e il caro prezzo da pagare.
Uno spettacolo che accende anche un faro sulla difficile vita degli isolani, spesso dimenticati dalle istituzioni
centrali e assaliti dai turisti, mentre viene annullata la propria cultura e la propria storia. Si intende quindi
omaggiare e rendere giustizia alle tradizioni di una terra unica nel suo genere, che fu non a caso
soprannominata “l’Orto del Paradiso”.
La produzione si presenta come un monologo per attrice che affianca alla ricerca drammaturgico-attoriale e
una creazione video-coreutica sul tema dell’isolamento forzato. Lo spettacolo infatti è arricchito da una
video-danza, che funge da video-mapping e scenografia. Un lavoro multidisciplinare che coniuga un tema
storico denso di significati e una resa visiva suggestiva e innovativa.