50 anni del Gruppo Abeliano

Piedigrotta Barese 2019

Maggio 28, 2019
Post Image

Speciale “50 anni del Teatro Abeliano”

Piedigrotta Barese 2019
Omaggio ai padri del dialetto barese.

Sabato 8 giugno: Poesie lette da Vito Signorile

Dal 2 all’9 giugno: rassegna di teatro popolare con Nico Salatino, Vello d’oro, Lo Specchio di Francesco, Quelli del Teatro e Nuovo Teatro Popolare di Bari. Leggi

Spettacoli

Il Principino, video integrale

Maggio 28, 2019
Post Image

IL PRINCIPINO breve cronaca familiare da un trivani vista ciminiere

Davanti allo schermo, sprofondato in poltrona e avvolto in una vestaglia logora, c’è un uomo anziano: una malattia che confonde lo spazio e il tempo in un eterno presente; al contempo una nuova estrema abbagliante lucidità. Il confine tra le due cose è inconoscibile. Quello stesso giorno ricompare sulla porta un giovane uomo. È suo figlio. I due non si vedono da tanto. Tra loro, da anni, c’è il deserto: sabbia ovunque, sabbia di amianto e cemento, sulle parole, sui corpi, sui ricordi e sui nodi mai sciolti. Leggi

Approfondimenti

Attori – Tina Tempesta

Novembre 18, 2018
Post Image

ATTORI

All’inizio fu la sepoltura in luogo sconsacrato.
Un frammento d’arte per una briciola di pane.
A buon cuore di chi riceveva un sorriso o anche una forte emozione.
Vi è stato poi un tempo in cui gli attori erano “capocomici” e dirigevano con arte assoluta la propria piccola o grande schiera di compagni di scena.
E non lasciavano che altri interessi, magari importanti, magari vitali, prendessero il sopravvento sul fatto artistico.
Il rispetto del pubblico coincideva col rispetto di se stessi, col rispetto per la propria arte.

Leggi

Spettacoli

Progetto Periferie 2018

Ottobre 10, 2018
Post Image

Nuovo Teatro Abeliano – Progetto Periferie 2018
Il Principino, Mai stata sul Cammello, Pollicino

Il Progetto Periferie è stato ideato da Vito Signorile nel 2013 per il quartiere Japigia e successivamente, dietro appassionata sollecitazione del Vescovo Mons. Francesco Cacucci, per il quartiere San Paolo.
Ragù, un fortunato recital (1600 recite) che affonda nelle più autentiche radici e tradizioni popolari baresi la sua essenza, insieme a prezzi accessibilissimi, ha facilmente spianato la strada al progetto che si è sviluppato con diversi spettacoli e recital di beniamini del teatro popolare barese e spettacoli per famiglie.
Agli spettacoli del progetto periferie i residenti, i cittadini delle altre periferie, gli studenti, gli anziani e le Associazioni Culturali possono accedere con soli 3 euro.

Leggi

Approfondimenti

Verso nuove visioni – Vito Signorile

Ottobre 23, 2017
Post Image

Dalla relazione di Vito Signorile, direttore artistico di Teatri di Bari, per il nuovo triennio.

Di tanto in tanto si istituisce un nuovo nastro di partenza e sembra che a tutti sia data democratica e paritetica possibilità di partecipazione.

In realtà si tratta della vecchia, stanca, storia di un Sud sempre più sfruttato e bistrattato e di nuove regole che fissano ripartenze senza cancellare vecchi privilegi.

Chi conosce la storia vi partecipa rassegnato o non vi partecipa, altri impareranno a proprie spese.
Leggi

Approfondimenti

A che serve il teatro? – Silvio Maselli

Luglio 26, 2017

A che serve il teatro, se la gente muore di fame, se i rapporti familiari vanno a rotoli con la crisi, se non ci stanno gli occhi per piangere?

A che serve il teatro se si sforna una serie televisiva da 10 puntate ogni giorno, se Sky Atlantic è più figa di Netflix?

A che serve il teatro se con le vite che facciamo, quando abbiamo del tempo che residua, è più bello andare a giocare a pallone o fare joga, che fa pure tanto bene allo stress?
Leggi

Approfondimenti

Il Teatro fa bene – Antonio Stornaiolo

Luglio 17, 2017

Non ho mai creduto alla sacralità del Teatro, eppure sono convinto che esso aiuti a ritrovare se stessi. Perciò, ancora oggi, mi auguro che diventi una pratica di vita.

Il Teatro fa bene. E’ un toccasana. Per chi lo fa e per chi lo vede. Usandolo quotidianamente, come una tisana disintossicante, assicura ottimi risultati e pronta guarigione dall’inedia e dalle inezie della vita.
Leggi

Approfondimenti

I luoghi dello spettacolo dal vivo – Vito Signorile

Maggio 17, 2017

Come non lasciarsi coinvolgere in uno scambio di idee sul Teatro Margherita? Da cittadini, prima ancora che da operatori culturali e teatrali.

Senza lasciarsi condizionare dalle mode passeggere e senza lasciarsi tentare da egoismi e interessi di parte. Altroché se ci piacerebbe gestire questo splendido monumento. Sarebbe la realizzazione di un sogno. Il coronamento di una vita spesa per non emigrare, essendo innamorati della propria città e di un lavoro, quello del “teatrante”, difficile oggi ma quasi impossibile in quegli anni sessanta e settanta, quando lo abbiamo intrapreso, trasformando un capannone industriale (intorno al quale, all’epoca, pascolavano ancora delle pecore) in un piccolo ma accogliente teatro, l’Abeliano, in cui svolgere attività culturali polivalenti.
Leggi